Varigotti

Varicottis, toponimo di derivazione preromana, ebbe importanza strategica a partire dal periodo tardo-imperiale e bizantino.

Booking.com

Borghi di Riviera > Varigotti

Il borgo

Varigotti è un’importante località balneare nella provincia di Savona, meta di numerosi turisti italiani e stranieri. Varicottis, toponimo di derivazione preromana, ebbe importanza strategica a partire dal periodo tardo-imperiale e bizantino, sede di un castrum che nel 641 subì la distruzione da parte del re longobardo Rotari. Il piccolo borgo caratteristico subì nel corso dei secoli molti tentativi di attacchi pirateschi, si è sviluppato nei secoli lungo la costa, con visibili influssi all’interno degli edifici di origine araba-saracena, dovuti probabilmente ai contatti frequenti che lo scalo marittimo aveva con le popolazioni del Mediterraneo. Passato di proprietà nel 1100 ai marchesi Del Carretto, signori feudali di gran parte del Ponente ligure, passò sotto dominio genovese la quale interrò il porto e distrusse le fortificazioni esistenti. L’economia del luogo fu incentrata per molto tempo sulla pesca e sugli scambi di merci lungo le rotte più battute dei commerci marittimi liguri. Oggi il centro storico si concentra attorno alla centrale via Del Capo, da cui si diramano i caratteristici vicoli che arrivano fino al mare.

La storia

Toponimo di derivazione preromana, Varigotti ebbe importanza strategica a partire dal periodo tardo-imperiale e bizantino, sede di un castrum che nel 641 subì la distruzione da parte del re longobardo Rotari. Il piccolo borgo caratteristico si è sviluppato nei secoli lungo la costa, con visibili influssi all'interno degli edifici di origine araba-saracena, dovuti probabilmente ai contatti frequenti che lo scalo marittimo aveva con le popolazioni del Mediterraneo. 

Cosa fare a Varigotti

#borghidiriviera

condividi le tue emozioni